Prossime uscite – 2018 #1

Di seguito vi racconto alcune nuove uscite previste per i prossimi mesi del 2018. I libri che vi propongo qui sono tutti titoli che mi interessano, mi incuriosiscono e che presto o tardi vorrei recuperare e leggere, non presento una rassegna sulle prossime uscite in libreria (anche perchè visti i ritmi con cui escono oggi i libri, ne sarebbe uscito un post eterno). Ma non perdiamoci in chiacchiere.

2018-02-13 12.27.37 1.jpg

Il primo libro di cui vi parlo è La forma dell’acqua, di Guillermo Del Toro e Daniel Kraus, edito in Italia da Tre60. Il libro racconta la storia che è stata portata al cinema proprio in questi giorni da Del Toro con l’omonimo film, che ha ricevuto ben 13 candidature agli Oscar di quest’anno. Siamo a Baltimora negli anni 60 dove Elisa, una ragazza rimasta muta in seguito a un incidente, durante il suo turno nel laboratorio presso il quale lavora come donna delle pulizie fa la conoscenza di una strana creatura acquatica tenuta in una vasca. La narrazione ruota attorno a un’improbabile e tenera storia d’amore tra due esseri incompresi ed esclusi dalla società. Questa storia mi incuriosisce moltissimo, l’unica perplessità che ho a riguardo è che forse questa potrebbe essere una delle poche volte in cui il film supera il libro, dato che l’opera nasce come pellicola. Ho apprezzato moltissimo i precedenti film di Guillermo del Toro e parte della “magia” delle sue storie è legata (in modo imprescindibile) all’aspetto visivo. Vedremo. L’uscita del libro è prevista per il 1 marzo, qui trovate i link per preordinarlo su Amazon e IBS.

Una vita da libraio, di Shaun Bythell, racconta la sua storia da piccolo libraio in un paesino scozzese, le disavventure quotidiane, le assurde richieste dei suoi clienti e le storie che si vengono a creare dietro a ogni libro. Per quanto mi riguarda è la premessa per una storia tenera e curiosa, ideale per gli amanti dei libri e delle piccole librerie. L’uscita di questo libro, firmato Einaudi, è prevista in Italia per il 6 marzo (qui il link ad Amazon e IBS).

Passiamo ora a Fantasie di stupro dell’acclamata Margaret Atwood, autrice del famoso Il racconto dell’ancella, riscoperto nel 2017 con l’uscita dell’omonima serie tv. Fantasie di stupro è in realtà una riedizione dato che era già stato portato in Italia in passato. Si tratta di una raccolta di racconti incentrati sulla figura femminile (credo che tutti i quattordici racconti, eccetto uno, siano narrati da un punto di vista femminile) e sulle difficoltà incontrate nel muoversi nel proprio universo emotivo e relazionale. L’uscita sembra sia prevista per maggio. Cercando qualche informazione in più su internet non ho trovato recensioni particolarmente positive per questa raccolta di racconti (in inglese Dancing queens) ma essendo rimasta folgorata dallo stile della Atwood ne Il racconto dell’ancella le darò sicuramente una possibilità. Qui trovate il link ad Amazon.

Vi segnalo una prossima uscita firmata Edizioni Black Coffee, L’alfabeto di fuoco di Ben Marcus, libro del quale purtroppo sono riuscita a trovare pochissime informazioni. Marcus racconta di un futuro distopico basato sull’incomunicabilità , un romanzo a metà tra horror e fantascienza in cui i bambini sembrano essere portatori di una malattia che colpisce gli adulti attraverso le parole che pronunciano: il linguaggio dei bambini diventa tossico per chiunque lo ascolti. Ammetto che questo libro mi ispira davvero moltissimo, ma purtroppo non sono riuscita trovare informazioni riguardanti la data di uscita prevista in Italia.

Without sound, celebration and grief look nearly the same.

Un’altra segnalazione riguarda Macchie di inchiostro di Damion Searls, in uscita il 22 febbraio per Il Saggiatore. Il libro racconta la vita di Hermann Rorschach e del suo celeberrimo test. Da un lato l’autore ripercorre la vita del famoso psichiatra, dall’altra fornisce una serie di aneddoti e racconti riguardanti l’applicazione del test, non solo per scopi medici ma anche come fonte d’ispirazione per artisti e creativi. Non appena ho letto di questo libro ne sono rimasta completamente folgorata, e credo proprio sarà una delle mie prossime letture. Di seguito il link al libro su Amazon e IBS.

Infine, l’ultimo libro che vi propongo esce proprio oggi, si tratta di Le visionarie. Fantascienza, fantasy e femminismo: un’antologia, di Ann e Jeff VanderMeer. L’antologia raccoglie al suo interno una serie di racconti firmate da alcune grandi scrittrici di fantasy e fantascienza, tra cui: Ursula K. Le Guin (la “mamma” del Ciclo di Earthsea, da poco venuta a mancare) e Angela Carter. Vi lascio qui il link ad Amazon e IBS per acquistare il libro.

Passiamo ora ad un paio di graphic novel che ho notato in giro per il web e che mi hanno incuriosito subito. La prima è Indomite. Storie di donne che fanno ciò che vogliono di Pénélope Bagieu, edito da Bao Publishing. Il volume racconterà la vita di quindici donne straordinarie, diversissime tra loro. Se seguite la casa editrice su Facebook avrete notato alcune anticipazioni sulle donne che verranno raccontate in questa opera: per il momento abbiamo visto Margaret Hamilton (l’attrice che interpretò la Malvagia strega dell’Ovest nel film Il mago di Oz del ’39), Las Mariposas, Josephina Van Gorkum e Giorgina Reid, una donna come tante che ha salvato un faro. La serie di donne proposte in questo volume non racchiude solo eroine o figure femminili particolarmente famose, ma anche donne comuni, che con il loro coraggio e la loro perseveranza sono riuscite a fare la differenza, proprio come nel caso di Giorgina. L’uscita del primo volume (su due) è prevista per l’8 marzo, il giorno della festa delle donne, qui trovate il link ad Amazon.

2018-02-13 12.11.36 1.jpg

Altra graphic novel sempre firmata Bao Publishing è La mia cosa preferita sono i mostri di Emil Ferris, la cui uscita è prevista per la seconda metà di aprile. Qui si racconta la difficile storia di Karen Reyes e la narrazione è costruita seguendo i tratti del diario della protagonista, una ragazzina con la passione per i film horror e i mostri, come suggerisce il titolo, che si trova a fare i conti con alcuni episodi di bullismo e una fase di crescita difficile. Attraverso vari livelli di lettura e affrontando temi difficili, questa graphic novel è stata accolta con entusiasmo all’estero e non vedo l’ora che arrivi anche qui in Italia. Attualmente non abbiamo ancora i link per ordinarla online.

Cosa pensate di questi titoli? Li conoscevate già? Vi incuriosiscono e avete intenzione di acquistarne alcuni? Vi aspetto nei commenti!

Un pensiero riguardo “Prossime uscite – 2018 #1

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...